home
design e cultura quotidiana

Gli scavi di Ercolano

Ercolano, Napoli, Corso Resina

apri apri apri apri

La città di Ercolano venne distrutta dall'eruzione del Vesuvio (79 dc), che la coprì con un'ingente massa di fango, cenere ed altri materiali eruttivi trascinati dall'acqua piovana. Penetrando in ogni apertura, i fanghi si solidificarono in uno strato compatto e duro che permise almeno, in mezzo all'immane disastro, di conservare materiali altrimenti deperibili quali i papiri e il legno.
Il Teatro, di cui si segnala l’ingresso redatto in un italiano assai approssimativo nel 1865, sarebbe uno degli esempi meglio conservati dell’antichità se non fosse stato spogliato quasi completamente dai primi scopritori che raccolsero le opere asportate nella Villa Reale di Portici.

Questa scheda è nella categoria
insegna \

Apri il Typo Tour in GoogleEarth
Apri il Sign Tour in GoogleEarth
Vuoi partecipare alla realizzazione del Typo Tour?
Proponi un luogo

Inserito da il 09.08.07 | (0)


Condividi:        



 

Il Grand Tour della tipografia italiana





SocialDesignZine
periodico online
autorizzazione del Trib. di Milano
n. 366 del 11/06/08
anno VI


Aiap

associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.


Libri consigliati

Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. UNO Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. DUE Il mondo come design e rappresentazione Ellen Lupton, Graphic Design The New Basics Steven Heller, Mirko Ilic, Design Anatomy Albe Steiner, Il mestiere di grafico Italic 2.0 Michael Bierut, Seventy nine short essays on design Progetto grafico Alba. Nuovi manifesti italiani Spaghetti grafica. Contemporary Italian Graphic Design Disegnare le città