home
design e cultura quotidiana

Fast Forward

Ha appena inaugurato a Venezia la propria sede Fast Forward Fondazione Claudio Buziol.

La Fondazione finanziata da Replay ha iniziato il 12 maggio le proprie attività all’interno di Palazzo Mangilli-Valmarana, affacciato sul Canal Grande, con un intervento speciale del visionario e poliedrico artista cileno Alejandro Jodorowsky e una mostra curata da Andrea Lissoni, sul tema del sogno. E lancia un concorso.

Questi due appuntamenti sono stati i primi di un nutrito programma di incontri e attività che la Fondazione ha avviato sotto la direzione artistica di Renzo di Renzo, e con il contributo di un comitato scientifico composto da giovani critici e curatori tra più rappresentativi nel campo della moda, del design e dell’arte: Angelo Flaccavento, Martino Gamper e Andrea Lissoni.

Il programma si esplicherà in forme e modi diversi, coinvolgendo i vari settori dell’espressione artistica. A partire dal 15 maggio, con Niccolò Ammaniti, saranno di scena gli scrittori che si metteranno a nudo leggendo brani inediti e confrontandosi con il pubblico (prossimi incontri: 22 maggio Elena Stancanelli, 29 maggio Antonio Moresco, 5 giugno Mauro Covacich), mentre tra giugno e luglio si svolgeranno una serie di workshop, in cui i giovani potranno lavorare al fianco di designer, grafici, illustratori, fotografi, musicisti tra cui Guido Scarabottolo, Daniel Eatock, Matali Crasset, Casey Reas, Andrea Molino, Adam Broomberg e Oliver Chanarin, Anthony Burrill.

Oltre agli incontri con gli autori, la Fondazione prevede anche un’attività di artist in residence: l’evento di inaugurazione è stato anche l’occasione per vedere le opere di Luca Trevisani e Nico Vascellari, i primi due artisti selezionati, che sono state esposte nelle sale della Fondazione, all’interno di “Daydream fields”, un percorso artistico curato da Andrea Lissoni, assieme agli interventi di Andrea Belfi e Mirco Santi, Camilla Candida Donzella, Carlos Casas, Andrea Dojmi, Aldo Lanzini, Francesco Meneghini e William Bottin.

Presto sarà inoltre online il nuovo sito della Fondazione, una ?nestra aperta sulla creatività giovanile e strumento di informazione sulle attività in programma, alle quali sarà possibile partecipare attivamente attraverso la pubblicazione di opere e progetti e il dialogo con prestigiosi visiting curator, che periodicamente visioneranno le entry.

Il concorso “A Box of Dreams”:
Dopo la prima edizione dedicata esclusivamente alla moda, la seconda edizione del concorso si apre a nuove discipline. Diviso in tre grandi categorie (fashion, art, design), il concorso vuole avere un respiro più ideale, spingere i partecipanti a presentare idee e progetti innovativi, a prescindere dalla loro diretta applicazione. È davvero una scatola dei sogni in cui i giovani sono invitati ad “osare”, privilegiando l’idea e la capacità visionaria degli artisti piuttosto che la loro preparazione tecnica. Le tre sezioni danno la possibilità ai partecipanti di inviare le più svariate tipologie di materiali (dai video alle performance artistiche, da elaborati grafici a prodotti di industrial design) permettendo ad ognuno di poter mettere in gioco la propria creatività senza sentirsi condizionato da vincoli. La deadline è fissata per il 30 settembre 2008. Bando e scheda di adesione sono scaricabili dal sito www.fondazioneclaudiobuziol.org


Inserito da gianni sinni | 20.05.08 | (0) | Notizie | stampa |




 
apri

 

apri

 

SocialDesignZine
periodico online
autorizzazione del Trib. di Milano
n. 366 del 11/06/08
anno VI


Aiap

associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.

Ultime recensioni

Le donne della grafica Utilità manifesta a stampa Interiorae, capitolo terzo Alle basi del graphic design Bello e anche utile

Libri consigliati

Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. UNO Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. DUE Il mondo come design e rappresentazione Ellen Lupton, Graphic Design The New Basics Steven Heller, Mirko Ilic, Design Anatomy Albe Steiner, Il mestiere di grafico Italic 2.0 Michael Bierut, Seventy nine short essays on design Progetto grafico Alba. Nuovi manifesti italiani Spaghetti grafica. Contemporary Italian Graphic Design Disegnare le città