home
design e cultura quotidiana

Cortocircuiti nella blogosfera

pirata-75.jpgQuando, qualche giorno fa abbiamo pubblicato il post relativo all'utilizzo di software crackato per la realizzazione della campagna "Operazione Verit" di Forza Italia non sapevamo di aver appena innescato un meccanismo di passaparola che andato ingigantendosi, di blog in blog, come una valanga, per passare rapidamente al di fuori della blogosfera, fino a produrre dichiarazione di politici di rilievo. Pu essere interessante vedere come ci sia avvenuto.
Le premesse certo c'erano tutte. Una notizia ghiotta, scoperta casualmente dai nostri SB e FLT, che evidenziava una scorrettezza del principale partito di governo l'uso di un software illecitamente duplicato per la campagna politica di maggiore rilievo in questo momento in Italia. E un tema squisitamente tecnico la " [k]" era la prova di un programma effittavemente piratato? da appassionare tutti i nerds della rete.

Fatto sta che nel giro di poche ore si contavano a decine i blog che riportavano la notizia (su Google e Technorati ne potete trovare un'ampia, ancorch incompleta, selezione) con un onda informativa che ha fatto presto pensare addirittura ad una "bufala" inventata in rete. Luca Sofri, che ne ha parlato il 22 dicembre nel programma radiofonico Condor di RadioDue Rai, ha chiamato a testimoniare il principale "investigatore" anti-bufala, Paolo Attivissimo che abbiamo citato pi volte su queste pagine, che ne ha sostanzialmente confermato l'esattezza.
"Bufale" di tutti i tipi appaiono invece nelle centinaia di commenti che sono stati postati sui blog che hanno riporatato la notizia: c' chi sostiene che la "[k]" significa "versione per Macintosh", chi invece che in tedesco indica una versione "personalizzata" di QuarkXPress, e via di questo passo, in un orgia di insensatezze infondate.

Il tam-tam in rete ha permesso di scoprire anche altre presenze "sospette" all'interno dei siti web dei partiti politici, in particolare in quello di Rifondazione Comunista dove sono stati individuati, da solerti navigatori, altri pdf realizzati da programmi crackati (non abbiamo verificato, ma non stentiamo a crederci).

La vita di una notizia in rete non facile, confusa come pu essere in una cacofonia di voci che vanno dalla sciocchezza al depistaggio. Tuttavia proprio nella rete che pu essere verificata l'attendibilit o meno di una informazione. La diffusione della notizia del software crackato stata ampia e, nonostante le considerazioni di http://reporters.blogosfere.it/...rammi_pir.html\" target="_blank">alcuni sull'ininfluenza dei blog, ha prodotto dei risultati anche oltre la rete. Se il responsabile del sito di Forza Italia ha finora avvalorato, ci dicono , l'ipotesi della "bufala" secondo l'italico principio di negare anche l'evidenza, altri interventi di denuncia si stanno assommando, fra i quali quello del presidente dei Verdi Pecoraro Scanio che ha dichiarato: "È curioso che proprio il partito che ha deciso di prevedere il reato penale per alcune centinania di migliaia di utenti di internet che si scambiano canzonette, e che ha speso milioni di euro per una campagna contro la pirateria, sia incorso nel medesimo delitto.

Correttamente utilizzata la blogosfera appare come un eccezionale amplificatore dal basso. Ricordiamocelo.

Inserito da gianni sinni | 27.12.05 | (4) | Storie di grafica | stampa |




commenti:

  Grazie del post, l'ho mirrorato sul mio (citando, naturalmente, la fonte).
Avevo citato anche Savorelli, ieri. Siete una fonte inesauribile!!

Franz il 28 dic 05 alle 08:50

  Una domanda scontata, se vogliamo anche un pò retorica:
"Ma davanti a un simile indizio scatteranno le indagini delle autorità competenti?"

Zeta il 28 dic 05 alle 10:28

  Comunisti!!! Sento già un tintinnar di manette!

filippo il 28 dic 05 alle 11:34

  Evvai, magari è la volta buona che depenalizzano la pirateria...

matteo il 28 dic 05 alle 19:44

invia un commento
 

SocialDesignZine
periodico online
autorizzazione del Trib. di Milano
n. 366 del 11/06/08
anno VI


Aiap

associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.

Ultime recensioni

Le donne della grafica Utilità manifesta a stampa Interiorae, capitolo terzo Alle basi del graphic design Bello e anche utile

Libri consigliati

Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. UNO Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. DUE Il mondo come design e rappresentazione Ellen Lupton, Graphic Design The New Basics Steven Heller, Mirko Ilic, Design Anatomy Albe Steiner, Il mestiere di grafico Italic 2.0 Michael Bierut, Seventy nine short essays on design Progetto grafico Alba. Nuovi manifesti italiani Spaghetti grafica. Contemporary Italian Graphic Design Disegnare le città